Volpe artica

La volpe artica, Alopex lagopus, è un canide di piccole dimensioni nativo delle regioni artiche, può raggiungere i 55 centimetri di lunghezza e può avere una coda lunga fino a 30 centimetri.

Si presenta ricoperta da folto pelo, che le consente di resistere alle temperature più rigide.

Il manto presenta colorazioni diverse a seconda della stagione e dell’habitat , questo le permette di mimetizzarsi perfettamente con l’ambiente che la circonda. Le specie che abitano le zone costiere vengono dette anche volpi blu, per la particolare colorazione che assume il pelo durante l’inverno.

Ha le orecchie piccole il muso corto e le zampe pelose.

Per proteggersi dal freddo scava delle tane.

Vive nelle zone costiere e nelle tundre, delle aree circumpolari, attraverso tutto l’artico.

Una delle principali fonti di cibo sono i lemming, ma possono cibarsi di lepri artiche, di uccelli e delle loro uova.

Le volpi artiche tendono a formare coppie monogame durante il periodo della riproduzione.

Le nidiate sono di una mezza dozzina fino a una dozzina di cuccioli, che nascono all’inizio dell’estate.

La varietà bianca è solitamente presente nella tundra.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Be Sociable, Share!